News Cinema Vita associativa

Il fenomeno “Barbiana ’65”
In 31 sale Acec il film su don Milani in prima nazionale

barbiana 65

Ad oggi, 16 ottobre, data di uscita del documentario su don Milani, Barbiana ’65, ben 31 delle 40 sale in cui si può vedere in prima nazionale il film di d’Alessandro sono Sale della comunità.

Una percentuale che denota certamente la particolare sensibilità delle sale Acec per la figura e l’opera di un personaggio carismatico e assolutamente moderno, e insieme la loro capacità di intercettare quei titoli sul mercato che sanno combinare contenuti e forma, in un equilibrio delicato e prezioso.

Trentotto minuti di girato totalmente inediti. Un filmato straordinario trovato e restaurato dal regista Alessandro D’Alessandro dopo la morte del padre, Angelo, che con il proprio operatore era stato eccezionalmente ammesso presso la parrocchia di montagna per realizzare il documentario. Così nasce Barbiana ’65. La lezione di don Milani, che ha suscitato l’interesse di molti, come denota l'”onda anomala” di contatti e richieste arrivata sulla pagina FB degli esercenti che hanno scelto di proiettarlo (è successo, ad esempio, al Cinema Stensen di Firenze).

Per chi volesse ingrossare le fila del pubblico, ecco l’elenco delle Sale della comunità (indicate in giallo) in cui è possibile vedere “Barbiana a’65” (fonte: www.cinecitta.com).

 

Scrivi un commento...

Sull'autore

Tiziana Vox