News Cinema

Il GIRO dei cinema per le buone prassi
I viandanti sono under 30

Il 15 settembre partirà da Milano il primo Giro italiano dei cinema indipendenti inventato da Nicola Curtoni. L’obbiettivo è conoscere le pratiche più innovative della gestione delle sale italiane e condividerle sul sito www.girodeicinema.it, per renderle accessibili a tutti gratuitamente. L’itinerario prevede 4700 km, 45 giorni, 40 cinema, 33 città, 17 regioni. Un on the road, in macchina, autofinanziato da due giovani cinefili con il sogno di aprire un giorno la propria sala cinematografica.

Dopo la partenza da Milano direzione Piemonte con visita di cinema a Torino, Candelo e Fossano, per passare dalla Liguria (Savona e Genova) prima di raggiungere la Toscana, l’Umbria e il Lazio. Non solo grandi città (Roma, Napoli) ma centri medi (Catania, Sciacca) e piccoli (San Giovanni Rotondo) alla scoperta di tutti le differenti tipologia di cinema originali e innovativi. La risalita dello Stivale sul lato Adriatico ci porterà nel mese di ottobre in Puglia, Marche, Abruzzo e Emilia-Romagna, Veneto fino ad arrivare con l’ultima tappa a Pordenone.

La collaborazione con MEDIA Salles ci è stata molto utile per selezionare le sale da visitare. Abbiamo ricevuto consigli dalla FICE, da programmatori, esercenti, professori e studenti universitari. Il progetto prende spunto dal lavoro di Mikael Arnal e Agnès Salson, che hanno realizzato il Tour d’Europa dei cinema (http://tourdescinemas.com/).

Prima di organizzare il Giro dei cinema, Nicola Curtoni (27 anni, originario di Sondrio) è stato responsabile della programmazione e animazione di un multisala indipendente francese (5 schermi). Laureato in triennale al DAMS di Bologna ha vissuto infatti gli ultimi tre anni in Francia, dove ha creato il blog uncinemainfrancia.com. Il suo sogno? Lavorare in un piccolo e dinamico cinema italiano. Mentre Emilia Desantis (24 anni, originaria di Perugia), la collega che farà con lui questo tour innovativo, è studentessa magistrale in cinema e televisione alla IULM di Milano, laureata in comunicazione pubblicitaria a Perugia. Ha lavorato per una multisala a Perugia durante la triennale e li ha capito che il cinema ha la capacità di regalare alle persone viaggi in mondi sempre nuovi.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Redazione

Lascia un commento