News Cinema Vita associativa

PAPA FRANCESCO, UN UOMO DI PAROLA
La comunicazione del film di Wim Wenders nella tua SdC

Se sei su questa pagina vuol dire che sei una Sala della Comunità che proietterà “Papa Francesco, un uomo di parola”.

Intanto complimenti per la scelta!

Appena lo potrai vedere nella tua sala sarai contento di non aver perso questa occasione per cui ACEC ha intrapreso una fitta collaborazione con Universal per aiutarti ad ottenere il miglior risultato. Puntare al #soldout di tutte le tue proiezioni: questo è l’obiettivo.  Wim Wenders lancia un grido pieno di anima a sostegno di questo nostro mondo così provato. E lo fa con le parole di Papa Francesco. Il sold out è per questo appello e ti invitiamo a rendere disponibili i biglietti fin da subito!

Abbiamo pensato per la tua sala della comunità una CARTOLINA. E’ il tuo strumento di prossimità per dire cos’è il film e invitare le persone a vederlo nella tua sala.

In questo video ti spieghiamo i target specifici del film di Wenders. Si tratta di persone, molto diversificate per interessi e appartenenze, che vi ringrazieranno per averlo visto! Arianna Prevedello, la nostra responsabile della comunicazione di ACEC, ha visto il film per noi e ci racconta chi sono queste persone che vi saranno grate.

Scopri qui le sale della comunità che proietteranno il film.

Altri materiali digitali (locandine) che ti possono essere utili da scaricare qui e che hai già ricevuto, come per la cartolina, cartacei attraverso il tuo SAS territoriale:

33X70_ACEC

VERTICALE_PAPA ACEC

Pressbook film

Questo è il trailer fatto appositamente per le sale della comunità: è un invito al film direttamente agli spettatori con le parole di Arianna Prevedello (dal vivo e anche con la cartolina presentata sopra)  seguite dal trailer ufficiale del film.

Link dello stesso trailer in versione DCP:
https://goo.gl/Dp62fk

Alcune “call to action” che non puoi tralasciare:

  1. Hai contattato il tuo ufficio stampa diocesano per comunicare ai media locali le tue proiezioni locali? Probabilmente non sarai l’unica sala della comunità della tua diocesi a farlo! L’unione fa la forza. Chiedi senza attendere alla tua diocesi una comunicazione coordinata ed efficace alla stampa. Senti l’ufficio comunicazioni sociali della tua diocesi.
  2. Hai contattato il tuo settimanale diocesano? Puoi comunicare attraverso di loro i tuoi giorni/orari e attività speciali legate al film?
  3. Quali proiezioni speciali puoi organizzare? Hai ascoltato il video sui target qui sopra? Quali di questi target specifici vorresti coinvolgere in proiezioni tutte per loro?
  4. Il parroco della vostra comunità come può aiutarvi? Gli avete raccontato del film? Provate a pensare con lui delle comunicazioni speciali per far conoscere il film nei prossimi appuntamenti liturgici ed ecclesiali
  5. Hai attaccato i tuoi orari dei diversi giorni di proiezione nella cartolina? Hai creato un adesivo? A chi darai questa cartolina? Dove le puoi lasciare?
  6. C’è già una proiezione del film dedicata in particolare ai preti della tua diocesi? Chi potrebbe presentarla?
  7. Oltre all’ufficio stampa diocesano, quali altri mezzi di comunicazione della tua diocesi puoi raggiungere con questa notizia?
  8. Quali sono le realtà della tua comunità cristiana e civile che potresti invitare alle proiezioni?
  9. Fai ascoltare in sala al tuo pubblico in questi giorni di settembre prima del film la canzone tratta dalla colonna sonora e consegna la cartolina a ciascuno. Eccola:

Per domande sulla comunicazione del film scrivi a prevedello@acec.it

Per domande sulla programmazione del film scrivi a imparato@acec.it

Il “grazie” del Presidente Bianchi a tutti i responsabili, volontari e parroci delle SdC che hanno partecipato o stanno partecipando alla diffusione del film “Papa Francesco. Un uomo di parola”. La distribuzione Universal, confermando e ringraziando per il lavoro fatto con ACEC, c’ha confermato in questi giorni che il film potrà essere richiesto anche per future proiezioni per eventi speciali di rassegne e cineforum o occasioni pastorali come richiesto da molti operatori delle nostre SdC.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Redazione

Redazione