Sale della Comunità - News
A Love Song for Bobby Long
di Shainee Gabel


New Orleans, Lousiana. Dopo la morte della madre, alla quale era legata da un rapporto di amore ed odio, Purslane (Scarlett Johansson) si ritrova a convivere nella casa ereditata assieme ad una strana coppia sbandati: un professore alcoolizzato (il Bobby Long del titolo, alias John Travolta) ed il suo degno pupillo, i quali da anni occupano lo stabile.
L‘arrivo della giovane, bella quanto ostinata, scuote l‘esistenza dei due come un sasso lanciato in uno stagno. Dal fortuito incontro scaturisce un percorso, quasi una sorta di itinerario catartico, che  porta gli insoliti co-inquilini a trasformarsi in una piccola famiglia ed a condividere gioia e dolore, a confrontarsi con le proprie debolezze fin quasi ad esserne sopraffatti e quindi a superarle, rendendoli in grado di imprimere, assieme, una svolta positiva alla vita di ciascuno di loro.
Lento e continuo come l‘avvicendarsi delle stagioni a New Orleans, A Love Song for Bobby Long si dipana placido, misurando sapientemente diversi registri dal dramma sentimentale al film di formazione e sostenuto dal carisma di un Travolta e di una Johansson in stato di grazia, le cui interpretazioni evitano tra l‘altro alla pellicola di scivolare pericolosamente verso il melodramma. (A. N.)


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 06-SET-04
 

Acec - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed