News Formazione Vita associativa

In Puglia è tempo di Cinescuola
La XX edizione su accoglienza, inclusione e cittadinanza attiva

Cinescuola, cinema, inclusione,

“INCLUSIVI o ESCLUSIVI?” è il nuovo percorso proposto in Cinescuola, alla sua XX edizione, che nasce dall’osservazione della cinematografia per ragazzi dell’ultima stagione ricca più che mai di storie sull’accoglienza, l’inclusione e la cittadinanza attiva. CINESCUOLA è una rassegna cinematografica per le scuole che intende avvicinare bambini e ragazzi al cinema di qualità e accompagnarli nell’acquisizione degli strumenti per la formazione di un gusto estetico personale, ma anche di una coscienza critica in grado di formulare un giudizio consapevole sulla vita.

“Interrogati da queste urgenze sociali – spiega la responsabile del progetto Paola Sblendorio -, pensiamo sia doveroso far conoscere, a quanti più bambini e ragazzi possibili, film che aiutino a costruire una società adulta che insegni a vivere in armonia con le differenze nel rispetto dell’individualità di ognuno. Vogliamo riflettere per esempio su lotta per i diritti civili e razzismo, persecuzione razziale e dialogo interreligioso. Ci chiediamo: “Quanto sono attuali, tra i giovani, queste problematiche? Come vivono, i ragazzi, oggi, la diversa abilità o il rapporto intergenerazionale? Si pongono domande sulle crisi economiche che investono l’umanità o sul futuro della società? In sintesi, nella loro quotidianità si definiscono “inclusivi” o “esclusivi”?”.

Il Cinema, certamente, può avere un ruolo facilitante nell’apprendimento delle dinamiche di socializzazione legate all’accoglienza o all’esclusione o nella sensibilizzazione di temi e valori quali l’altruismo, il rispetto, il dialogo, la comprensione, la tolleranza verso tutte le culture. Ma non da solo. Di qui la proposta di visioni guidate che aiutino a vivere e comprendere le storie dei film, ma anche di testimonianze, contributi critici e approfondimenti che rendano più facili la riflessione personale, l’introspezione e la disponibilità del cuore all’apertura come stile di vita.

Il cinema, quindi, per attivare insieme un processo circolare virtuoso che porti alla formazione consapevole di una cittadinanza attiva sempre più inclusiva che, “con cuore aperto” – così come ha detto Papa Francesco – “possa cambiare il mondo intero”.

A partire dal mese di settembre, gli operatori de il Circolo cinematografico Il Piccolo Pr.in.ci.pe si rendono disponibili a presentare la rassegna, direttamente presso gli istituti scolastici che ne faranno richiesta e a far visionare i trailer dei film previsti a tutto il corpo docente interessato. I tempi e le modalità dell’incontro potranno essere concordati direttamente con la segreteria del Circolo.

ADESIONE AL PROGETTO
Per partecipare alla rassegna sarà sufficiente contattare telefonicamente la segreteria del Circolo Cinematografico, ogni giorno dalle ore 9:00 alle ore 12:00. Sarà successivamente inviato da parte dell’organizzazione un modulo prestampato (film scelti, numero degli alunni partecipanti, giornate) che verrà compilato dal docente referente e consegnato poi alla segreteria del circolo. Ad ogni docente accompagnatore sarà consegnato un Filmdossier relativo al Film prescelto accuratamente preparato dal circolo. Il film dossier si articolerà in tre sezioni e si comporrà di una scheda informativa sul film, tracce di analisi per la lettura degli elementi fondamentali del “testo cinematografico” e una proposta di lavoro personale rivolta agli studenti con formulazione di
domande e proposte di ricerca. Le proiezioni si terranno ogni mattina (da lunedì a sabato), dalle 9.30 alle 12.30 e, su richiesta, durante le prime ore pomeridiane presso:
– Il Piccolo Cinema, Via Giannone de Majoribus, 04 Bari – Santo Spirito
– Cinema Esedra, Largo Monsignor Augusto Curi, 17 – Bari
– Cinema Splendor, Via Buccari, 24 – Bari
– Centro Multimediale Karol, c/o Fondazione Giovanni Paolo II Onlus, via Marche 1 – Bari San Paolo

Per ogni proiezione è prevista la presentazione del film e, a termine della visione, un momento di riflessione filmica con esperti di linguaggio cinematografico.

www.cinemapiccolo.it

Scrivi un commento...

Sull'autore

Arianna Prevedello

Arianna Prevedello

Responsabile Comunicazione ACEC