News Cinema Pubblicazioni Formazione

Scegliere un film: di nuovo in libreria
La guida annuale alla stagione cinematografica

È disponibile in tutte le librerie «Scegliere un film 2017», libro prezioso che viene ormai pubblicato da quattordici anni, edito per undici anni da Ares e negli ultimi da San Paolo, e che guida alla scelta consapevole della visione di un film.

Curato da Raffaele Chiarulli e da Armando Fumagalli, «Scegliere un film 2017» viene in soccorso di genitori, educatori, docenti o semplicemente appassionati di cinema che provano un certo smarrimento di fronte alla impressionante quantitià di film offerti da cinema, cineforum, piattaforme streaming e passaggi televisivi, che sentono sempre più stringente e fondamentale la necessità di essere ben informati su ciò che vale davvero guardare o che semplicemente hanno bisogno di un consiglio su un buon film da presentare a scuola, da proporre agli adolescenti o da guardare in famiglia.

Di fronte alla vasta quantità di film in circolazione e considerata la necessità di investire bene il poco tempo libero che si ha a disposizione, vale davvero la pena affidarsi a utili strumenti come questo per accostarsi alla visione cinematografica e/o televisiva con la giusta consapevolezza. Così, da oltre quattordici anni, Scegliere un film si propone di recensire alcuni tra i più importanti titoli della precedente stagione, dando vita a un volume che analizza con serietà circa 120 titoli.

Attraverso recensioni che portano la firma di critici e professionisti e che si accostano all’analisi attraverso un punto di vista radicato nell’antropologia cristiana, prestando particolare attenzione alla componente narrativa del film, il libro si rivolge soprattutto a tutte quelli che sfruttano le potenzialità del cinema per trasmettere valori culturali e orienta la scelta di chi si approccia alla storia con il desiderio di arrivare alla fine della visione cambiato e arricchito sul piano umano, culturale e personale.

Ne viene fuori un progetto ambizioso ma necessario, una guida comoda e pratica da conservare insieme ai precedenti tredici volumi per essere utilizzata tanto in contesti educativ, come scuole, parrocchie, centri di formazione, comunità di recupero, quanto in famiglia quando, seduti tutti insieme sul divano per guardare un film, diviene fondamentale scegliere qualcosa di adatto.

In una società dove siamo ormai bombardati da informazioni che corrono in rete molto più velocemente che sulla carta, vale davvero la pena fermarsi, fare un passo indietro e affidarsi a uno strumento cartaceo, confidando nel giudizio di chi offre chiavi di lettura originali, tenendo sempre ben a mente i desideri dell’uomo e il ruolo dell’educazione.

Ad arricchire il volume c’è anche un saggio introduttivo curato da Armando Fumagalli e Raffaele Chiarulli in cui si analizzano i temi e le cinematografie nazionali della stagione e un elenco completo dei “migliori film per tutti”, i “migliori film per i più giovani” e i “film per discutere”.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Marianna Ninni