Pallottoliere Rubriche

Incassi al cinema: ultimo domicilio conosciuto?
Presenze all'ombra

Da marzo 2017 ad oggi, se non consideriamo un paio di periodi brevi e facilmente dimenticabili, analizzare i lunedì sera (la mattina si rischia troppo) gli incassi dei weekend appena trascorsi fa prendere una tristezza che nemmeno l’album in embrione di Gigi D’Alessio, in unplugged, registrato sotto la metropolitana di New York.

E quest’ultimo appena trascorso ovviamente non è stato da meno. Appunto il segno meno è quello che caratterizza tutte le puntate alla Snai ed i dati dell’ultimo periodo, degli ultimi giorni, degli ultimi anni, dell’ultimo weekend raffrontato all’ultima eclisse solare divisa per il numero di persone che andava al cinema negli anni 50. Insomma una tristezza.

Box Office di questa settimana lancia un titolo eloquente: “primi gli Emoji ma incassi in calo”. L’incasso complessivo è di 7,2 M€, -13% rispetto al weekend precedente, -11,76% rispetto a un anno fa. Nel periodo 1 gennaio – 1 ottobre 2017 si sono incassati nel campione Cinetel 411 M€, -14,52%, rispetto all’analogo periodo 2016, -7,97% rispetto al 2015. Si sono venduti 66,2 milioni di biglietti, -12,32% rispetto al 2016, -4,32% rispetto al 2015. Lo scorso weekend il saldo era rispettivamente -14,58% e -12,29%.

Una tristezza perchè non si vede la luce e non si vedono film che possano portare in sala il grande pubblico, non si vedono idee all’orizzonte e per quanto uno ce la metta tutta ci si aggrappa ogni volta all’utopia che “forse quel film questa settimana nella mia sala può funzionare” abbattendo le certezze che fino ad almeno un anno fa si avevano sulla resa sala di questo o quel film appunto nei nostri locali. triste.

E noi siamo tristi e tristi, tristi perchè siamo abbattuti, tristi perchè poi se il film non incassa non è che le percentuali di noleggio si abbassano…già, le percentuali; quelle no, quelle sono stabili come la borsa in Corea del Nord.

ma al cinema che ha terminato il contributo vpf, poi le percentuali si abbassano vero?

“Incassi cinema in Italia che perepè qua qua, qua qua perepè, gente al cinema in Italia che perepè qua qua, qua qua perepè”

e comunque, se tutto va male, tu piccola sala, punta tutto su un cartone…lì vai sul sicuro! o quasi….

Siam tutti qui, ottimisti, ad aspettar Blade Runner 2049…this is my radio!

Scrivi un commento...

Sull'autore

Carmine Imparato

Carmine Imparato

Responsabile della programmazione del circuito Acec Marche.
Coordinatore nazionale dei Sas.