News Schede Cinema Approfondimenti Percorsi

La foresta dei sogni, scheda n° 12 #Esperienzedamore
Scegliere l'altro, ancora una volta!

Scarica la scheda

#Esperienzedamore continua. Dobbiamo ammettere che con questo film la critica c’è andata giù dura. E’ vero che La foresta dei sogni non è di certo il miglior film di Gus Van Sant ma da qui a distruggerlo noi abbiamo visto in realtà tante narrazioni coraggiose e significative da parte del regista che in Restless e in tanti altri film aveva già indagato la prospettiva della morte da svariate angolature. La foresta dei sogni, dodicesimo film dell’osservatorio sulle #Esperienzedamore, progetto editoriale di ACEC ancorato all’Esortazione Amoris Laetitia di Papa Francesco, ci accompagna nelle viscere di un uomo distrutto dalla perdita della moglie e sepolto ancor più dall’irrisolto affettivo con cui si sono lasciati. 

Ad Arthur sembra impossibile continuare a vivere con questo peso. Tanto da pensare di concludere la sua vita ma la strada per farlo è lunga e la vita stessa gli pone tante insidie generative prima di andarsene. Un calvario per la vita che lo riporterà a galla e pronto a vivere, nell’eternità, un legame anche diverso con la moglie.

Rielaborare il lutto e il fallimento amoroso: due vicende che corrono parallele e intrecciate in quest’opera e che raccontano tante situazioni odierne che tolgono il fiato alle persone. Per questo, pur con qualche difetto, abbiamo scelto il film che si offre come un toccasana sull’argomento.

Scarica la scheda e scopri tanti altri contenuti esistenziali sul film e la lettura teologica, a partire dall’Esortazione, di don Francesco Pesce incentrata sulla possibilità di scegliere ancora l’altro nel tempo, quando si cambia, quando si litiga, quando ci si scopre non esaustivi nei confronti dell’altra persona. Non è un sogno ed è difficile atterrare nella manchevole realtà.

A tutti, @buonarassegna #Esperienzedamore.


In questo video puoi scoprire gli aspetti più estetici del film che ti proponiamo. Puoi usare questo contenuto come promozione del tuo evento o anche proiettarlo in sala come presentazione o approfondimento della poetica dell’autore, aspetto fondamentale accanto ai contenuti più esistenziali e pastorali ritrovabili nella scheda scaricabile qui sopra. Videorecensione realizzata dagli studenti del Laboratorio di Storia dei media, audiovisivi e digitali del corso STArS (Scienze e tecnologie delle arti e dello spettacolo) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Brescia (docente Matteo Asti).
Realizzata da Marina Piccolo, Giulia Francescato , Chiara Pasquali

Scrivi un commento...

Sull'autore

Arianna Prevedello

Scrittrice e consulente, opera come animatore culturale per Sale della Comunità circoli e associazioni in ambito educativo e pastorale. Esperta di comunicazione e formazione, ha lavorato per molti anni ai progetti di pastorale della comunicazione della diocesi di Padova e come programmista al Servizio Assistenza Sale. È stata vicepresidente Acec (Associazione Cattolica Esercenti Cinema) di cui è attualmente responsabile per l’area pastorale.