Schede Cinema Cinema Filmcronache

TUTTI I RICORDI DI CLAIRE (Julie Bertuccelli)
Di madre in figlia

Chiusa nella sua preziosa villa di Verderonne, Claire decide un bel giorno di svendere ogni cosa, liberandosi così dei ricordi di una vita complessa. Apprendendo la decisione improvvisa e alquanto folle della madre, che soffre di amnesie senili, sua figlia Marie torna da Parigi nella cittadina natale dopo 20 anni di assenza, sperando di farle cambiare idea. Ma è chiaro che il passato di entrambe gioca un peso ingombrante nel loro rapporto, di non semplice riconciliazione.

“Tutto deve svanire entro stasera”. Facile a dirsi, non altrettanto a farsi. Ma Claire, giunta ormai all’età matura, è convinta di morire quella notte, e sa perfettamente che sua figlia Marie non è interessata ai suoi averi, ovvero ai suoi ricordi. Basato sul romanzo Il cassetto dei ricordi segreti di Lynda Rutledge, il nuovo lavoro della cineasta e sceneggiatrice francese vanta la presenza di due attrici che sono realmente madre e figlia nella vita, ovvero Catherine Deneuve nel ruolo di Claire e Chiara Mastroianni in quello di Marie. Il dato è di notevole rilevanza ai fini della resa di un’opera che, di per sé, non offre importanti spunti di carattere formale, ancorandosi a un soggetto di certo seducente ma che poteva essere elaborato con approcci più coraggiosi. Lo svolgersi della narrazione procede per la fusione costante del tempo presente e di quello passato messo in capo attraverso flashback, con l’unico elemento interessante della frequente coesistenza tra i due momenti temporali, a significare la funzione testimoniale delle protagoniste che “letteralmente” vedono se stesse agire nel passato. Film di fantasmi e sul rimosso che tornano a “disturbare” la quiete apparente, Tutti i ricordi di Claire lavora con evidenza sul tema della memoria, nel suo essere valore ma anche peso da portarsi addosso, spesso carico di ferite insanabili. Deneuve e Mastroianni danno luce ai loro dolenti personaggi con la naturale complicità di una madre e di una figlia tanto dietro che davanti allo schermo.

 

TUTTI I RICORDI DI CLAIRE
Regia: Julie Bertuccelli
Cast: Catherine Deneuve, Chiara Mastroianni, Samir Guesmi, Lewine Weber
Francia, 2018
Durata: 95′

Scrivi un commento...

Sull'autore

Anna Maria Pasetti

Anna Maria Pasetti

Milanese, giornalista e critico cinematografico, collabora con Il Fatto Quotidiano, Vivilcinema e altre testate. Laureata in lingue con tesi in Semiotica del cinema all’Università Cattolica ha continuato gli studi in Film Studies al Birkbeck College (University of London). Dal 2013 al 2015 è stata selezionatrice della Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Si occupa in particolare di “sguardi al femminile” (seleziona per il concorso del festival Sguardi Altrove) e di cinema & cultura dalla Gran Bretagna.