News Formazione Vita associativa

ACEC INTERVIENE AL CONVEGNO FIDAE
Elena Grassi presenta "Fedi in gioco" come proposta educativa e didattica

È sulla forza comunicativa e educativa delle arti l’edizione 2019 del Congresso nazionale della Fidae (Federazione istituti di attività educative), in programma dal 4 al 6
dicembre a Roma, presso l’Auditorium Augustinianum (via Paolo VI 25). Titolo scelto per l’evento è “I linguaggi delle nuove generazioni: educare attraverso le arti. Conoscere i linguaggi delle nuove generazioni (digitale, arte, musica, ecc.) per tradurli in occasione di crescita e di apprendimento in un percorso educativo interdisciplinare”.

Il tema centrale dell’educazione attraverso le arti è stato scelto in quanto convinti che la didattica attraverso le arti sia un vero e proprio strumento di prevenzione e di crescita globale della persona. Ed infatti, durante la tre giorni, sono tanti gli approfondimenti sulle arti più vicine alle giovani generazioni, dalla street art al linguaggio digitale, che verranno illustrate e commentate dagli esperti del settore.

Nella terza e ultima giornata di oggi vengono presentate alcune esperienze significative di utilizzo delle arti nella didattica, attraverso il contributo di numerosi testimonial: Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, Davide Stecca, esperto di ritmo corpo voce ed emozioni (RCVE), Elena Grassi dell’Associazione Cattolica Esercenti Cinema (ACEC) e Giulia Frazza, insegnante di religione di Verona. A chiudere la tre giorni saranno altri sette workshop a cura degli esperti intervenuti.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Redazione

Redazione