News Vita associativa

Don Ciotti primo ospite della rassegna “Fedi in Gioco a scuola”
L'appuntamento nella Sala della Comunità Aurora di Treviso

Un testimonial d’eccezione, Don Luigi Ciotti, ha aperto ieri a Treviso il progetto “Fedi in gioco a Scuola” di Acec nella Sala della Comunità Cinema Aurora. Erano presenti oltre 300 alunni delle scuole secondarie di primo grado trevigiane, accolte dal delegato Acec del Triveneto Don Alessio Graziani. E’ stato proiettato il film “Alla luce del sole” di Roberto Faenza sul tema del dialogo tra religione e legalità attraverso un ritratto onesto e non privo di momenti drammatici di Don Pino Puglisi, vittima della mafia per aver rivolto la sua opera educativa ai ragazzi di Palermo, che allora e purtroppo anche oggi sono in difficoltà. La presenza di Don Ciotti a “Fedi in gioco a Scuola” è infatti collegata anche al percorso “100 passi verso il 21 marzo a Padova” per ricordare le vittime di mafia, promosso dall’Associazione Libera contro le mafie. “E’ stata una mattina eccezionale che resterà nel cuore e nei ricordi di questi ragazzi per aver incontrato un vero profeta dei nostri tempi, non solo della legalità ma anche dei valori di solidarietà e rispetto del prossimo, che aiutano i giovani a vivere nella fiducia del futuro nonostante la presa di coscienza del male, che si infiltra anche dove non ci si aspetta” – dice Don Alessio Graziani – “è stato bello vedere questi adolescenti attenti per tutto il suo lungo intervento, mentre Don Ciotti si è rivelato un grande educatore, facendo sentire ciascuno di loro importante e raccogliendo l’attenzione su argomenti così seri. Con questo evento si è realizzato il nostro scopo come Acec per cui le sale contribuiscono a costruire comunità intorno a cose sane e belle”. Don Ciotti, oltre ad aver inquadrato e approfondito la vita del protagonista del film, Don Puglisi, citando anche la sua amicizia con Faenza, ha ricordato la sua infanzia quando frequentava la sala cinematografica parrocchiale del quartiere torinese dove viveva, restando affascinato dalla magia dei carboni nel proiettore come se fosse in “Nuovo cinema Paradiso”. Il progetto “Fedi in Gioco a scuola” (finanziato dal bando “Cinema a Scuola” dei Ministeri Mibact e Miur), prevede la proiezione per le scuole primarie e secondarie di film sul tema del dialogo interreligioso e interculturale e momenti di formazione per alunni e docenti, in collaborazione con il Festival Religion Today.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Elena Grassi

Elena Grassi

Laureata in Scienze delle comunicazione all’Università di Trieste, ha conseguito il master in Educazione audiovisiva e multimediale e il Dottorato di Ricerca in Scienze Pedagogiche all’Università di Padova. Giornalista e critico cinematografico, lavora da educatore audiovisivo per enti pubblici e privati ed è consulente per l’Acec del progetto Junior Cinema.