News

Il futuro urbano del cinema
Anche l'Acec al convegno Anica del 6 aprile

“Il futuro dei cinema – recita un comunicato Anica – ha molto a che vedere con il futuro del cinema.”  Per questo l’Anica, in collaborazione con ANEC e ANEM, ha organizzato l’incontro pubblico dal titolo “Il futuro urbano dei cinema”, per oggi, giovedì 6 aprile alle 10 nella sede di viale Regina Margherita 286, Roma.

Dopo il saluto dei presidenti Francesco Rutelli, Luigi Cuciniello e Carlo Bernaschi, e di Barbara Riatti di Gfk che ha realizzato l’indagine recente sul pubblico dei mercoledì a 2 euro, si avranno contributi video di Enrico Vanzina, Paolo Virzì, Paolo Sorrentino, Giovanni Veronesi e Carlo Verdone, e interventi suddivisi in sessioni: il primo panel è coordinato dall’architetto Luca Zevi con interventi di Claude-Eric Poiroux di Europa Cinémas, degli esercenti Gianantonio Furlan e Lionello Cerri e dell’architetto Gabriele Napolitano. Il secondo panel, coordinato da Giorgio Santilli del Sole 24Ore, vede protagonisti il vicesindaco e assessore alla Crescita culturale di Roma Luca Bergamo, l’urbanista Claudio Rosi, il responsabile Cultura e Turismo ANCI Vincenzo Santoro e Nicola Zanardi di Hublab. Ultimo panel, coordinato da Francesca Medolago Albani di ANICA, con l’assessore regionale del Lazio alla Cultura e Politiche giovanili Lidia Ravera, il mediologo Alberto Abruzzese, le esperienze sul territorio descritte da Domenico Dinoia (Presidente FICE) e Francesco Giraldo (Segretario generale ACEC) e poi Valerio Carocci dell’Associazione Cinema America. Chiude i lavori Nicola Borrelli, Direttore generale Cinema del Mibact.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Tiziana Vox

Tiziana Vox

Operatrice culturale, dal 2009 collabora con l’Acec, seguendone il sito internet e l’attività editoriale. Attualmente è responsabile della segreteria organizzativa Federgat, per cui cura anche la realizzazione del progetto I Teatri del Sacro.