Venezia 78 News Festival

VENEZIA 78: LA MOSTRA IN PARTENZA
Acec e Filmcronache al Lido tra film in anteprima e incontri istituzionali

Apertura il 1° settembre con Pedro Almodovar (Madres Paralelas) per la 78ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Tra misure di sicurezza anti-Covid stringenti (confermata la capienza ridotta, come nel 2020) e grandi attese per i molti film ospitati (59 le nazionalità che sfileranno sul Red Carpet), la kermesse cinematografica italiana promette di essere un avamposto della auspicata ripartenza del settore.

Come ogni anno, l’Acec seguirà il festival con la redazione di Filmcronache, che sarà presente al Lido per realizzare (video)recensioni di tutti i film della Selezione Ufficiale. Aggiornamenti e anticipazioni sui film in Concorso, Orizzonti e Fuori Concorso saranno disponibili su questo sito durante le giornate della Mostra.

Inoltre, il 7 settembre alle ore 11.00, presso l’Italian Pavillion (Hotel Excelsior, Sala Tropicana), all’interno dell’evento #Soloalcinema: gli eventi professionali d’autunno, saranno presentati gli SdC DAYS Acec 2021, accanto agli altri appuntamenti del settore (gli Incontri del cinema d’essai Fice e le Giornate Professionali di Cinema di Sorrento dell’Anec).

Qui di seguito l’elenco dei film presenti alla Mostra.

Ecco i 21 film in Concorso:

  • Madres Paralelas – Pedro Almodovar
  • Mona Lisa and the blood moon – Ana Lily Amirpour
  • Un autre monde – Stéphane Brizè
  • The power of the dog – Jane Campion
  • America Latina – Damiano e Fabio D’Innocenzo
  • L’événement – Audrey Diwan
  • Competencia oficial – Gastòn Duprat/Mariano Cohn
  • Il buco – Michelangelo Frammartino
  • Sundown – Michel Franco
  • Illusions perdues – Xavier Giannoli
  • The lost daughter – Maggie Gyllenhaal
  • Spencer – Pablo Larraìn
  • Freaks out – Gabriele Mainetti
  • Qui rido io – Mario Martone
  • On the job: the missing 8 – Erik Matti
  • Zeby nie bylo sladow (Leave no traces) – Jan P. Matuszynski
  • Captain Volkonogov escaped – Natasha Merkulova/Aleksey Chupov
  • The card counter – Paul Schrader
  • È stata la mano di Dio – Paolo Sorrentino
  • Vidblysk (Reflection) – Valentyn Vasyanovych
  • La caja – Lorenzo Vigas

Ecco i 19 film in gara per Orizzonti:

  • Les Promesses – Thomas Kruithof
  • Atlantide – Yuri Ancarani
  • Miracol (Miracle) – Bogdan-George Apetri
  • Pilgrimai (Pilgrims) – Laurynas Bareisa
  • Il paradiso del pavone – Laura Bispuri
  • Pu Bu (The Falls) – Chung Mong-Hong
  • El hoyo en la cerca  – Joaquin Del Paso
  • Amira – Mohamed Diab
  • A plein temps – Eric Gravel
  • Cenzorka (107 mothers) – Peter Kerekes
  • Vera Andrron Detin (Vera dreams of the sea) – Kaltrina Kransiqi
  • Bodeng Sar (White building) – Kavich Neang
  • Wela (Anatomy of time) – Jakrawal Nilthamrong
  • El otro Tom – Rodrigo Plà/Laura Santullo
  • El gran movimiento – Kiro Russo
  • Once upon a time in Calcutta – Aditya Vikram Sengupta
  • Nosorih (Rhino) – Oleg Sentsov
  • True things – Harry Wootuff
  • Inu-Oh – Yuasa Masaaki

I Fuori concorso/fiction:

  • Il bambino nascosto – Roberto Andò
  • Les choses humaines – Yvan Attal
  • Ariaferma – Leonardo Di Costanzo
  • Halloween kills – David Gordon Green
  • La scuola cattolica – Stefano Mordini
  • Old Henry – Potsy Poncirolu
  • The last duel – Ridley Scott
  • Dune – Denis Villeneuve
  • Last night in Soho – Edgar Wright

Per i Fuori concorso/non fiction:

  • Sad film – Vasil (pseudonimo)
  • Life of crime 1984-2000 – Jon Alpert
  • Tranchées – Loup Bureau
  • Viaggio nel crepuscolo – Augusto Contento
  • Republic of silence – Diana El Jeiroudi
  • Hallelujah: Leonard Cohen, a journey, a song – Daniel Geller/Dayna Goldfine
  • Deandré#Deandré storia di un impiegato – Roberta Lena
  • Django & Django – Luca Rea
  • Ezio Bosso, le cose che restano – Giorgio Verdelli
Scrivi un commento...

Sull'autore

Tiziana Vox

Operatrice culturale, dal 2009 collabora con l’Acec, seguendone il sito internet, l’attività editoriale e i progetti. Dallo stesso anno è responsabile della segreteria organizzativa Federgat, per cui cura anche la realizzazione del progetto I Teatri del Sacro.