News Schede Cinema Approfondimenti

QUESTIONE DI KARMA
(Edoardo Falcone)

Dopo la vittoria della scimmia nuda di Francesco Gabbani a Sanremo, ecco arrivare nelle sale italiane una divertente commedia sul fascino delle dottrine orientali della reincarnazione nella cultura occidentale. Questione di karma (Italia, 2017) è un film leggero, ma non superficiale, dedicato “a tutti coloro che hanno perso qualcosa” e cercano di farsene una regione. Giacomo è lo stravagante erede di una dinastia di industriali.

Privo di preoccupazioni economiche, è timido e amante della studio. Da piccolo ha assistito al suicidio del padre e non ha mai smesso di cercare un nuovo possibile contatto con lui. Guidato dal professor Stern (teosofo francese che incarna perfettamente tutto un movimento culturale diffusosi a partire dagli anni ’60) Giacomo ritiene che il padre si sia reincarnato in Mario Pitagora, piccolo truffatore pieno di debiti, ma in fondo dal cuore sensibile e buono.

Dall’incontro tra due mondi assolutamente distanti,  nasce così un improbabile sodalizio. La commedia porta la firma di Edoardo Falcone che, ancora una volta, si rivela capace di trattare temi sensibili come quello religioso, con grande delicatezza, ma anche ottimo sense of humor.

L’aspetto più geniale della regia è poi evidentemente l’attribuzione delle parti: ribaltando ogni aspettativa, Giacomo è interpretato da Fabio De Luigi e Mario da Elio Germano che, dopo una serie di personaggi drammatici come Leopardi e Francesco d’Assisi, vediamo ora impegnato in un ruolo comico. Brava come sempre anche Stefania Sandrelli.

Scrivi un commento...

Sull'autore

Alessio Graziani

Alessio Graziani

Don Alessio Graziani, sacerdote della diocesi di Vicenza dal 2004, si è laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Verona. Giornalista pubblicista, è direttore dell'Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali e di Radio Oreb in Blu. Dal 2012 è presidente Acec Triveneta.