Venezia 76 News Schede Cinema Filmcronache

ADULTS IN THE ROOM (Costa-Gavras)

Gli adulti nella stanza dovrebbero essere i capi di stato dell’Unione Europea e le sue autorità economiche e politiche, che si riuniscono per affrontare il caso della crisi greca. Ma adulti non sembrano proprio, sembrano piuttosto bambini capricciosi che rifiutano qualsiasi dialogo anche di fronte ad un collasso sociale.
Il regista Costa-Gravas assume il punto di vista di Yanis Varoufakis dal cui diario costruisce l’intreccio. Ne esalta la fermezza, ma anche le capacità retoriche, la tenacia con cui cerca di rispettare il proprio mandato, mentre gli altri sembrano a tratti macchiette chiuse a ogni confronto. Al di là di ogni considerazione politica, il film appare come la lotta di un uomo per la civiltà contro le sovrastrutture politiche che paiono indifferenti alle sue istanze. È già il tema chiave di questo Festival, che certamene deve fare riflettere: che sia la politica francese dell’Ottocento, che sia l’FBI, che sia il governo di Putin, questo Festival continua a proporre quasi ossessivamente l’immagine di un potere che appare lontano e indifferente e contro cui è vano combattere.
Adults in the Room è certamente un’opera politica, ma non più di quanto lo sia un film storico: deve essere visto come un film d’invenzione e non come un documentario, dove la realtà di fatti così recenti è secondaria rispetto all’immagine dell’eroe buono contro i cattivi, e quindi al suo valore di esempio, di parabola significativa per il presente.
Del resto si potrebbe dire che le scene migliori, emotivamente più disturbanti, sono quelle più surreali, in cui l’invenzione è più evidente e più forte il coinvolgimento dello spettatore. È grazie a questo che il film raggiunge il suo scopo, lascia il segno.
ADULTS IN THE ROOM
di Costa-Gavras
Durata: 124’
Francia, Grecia, 2019
Interpreti: Christos Loulis, Alexandros Bourdoumis, Ulrich Tukur, Daan Schuurmans, Christos Stergioglou, Dimitris Tarlow, Alexandros Logothetis, Josiane Pinson, Cornelius Obonya, Aurélien Recoing, Vincent Nemeth, Francesco Acquaroli, Thanos Tokakis, George Lenz, Themis Panou, Maria Protopappa, Valeria Golino

Scrivi un commento...

Sull'autore

Avatar

Alessandro Cinquegrani