Venezia 76 Schede Cinema Filmcronache

COLECTIV (Alexander Nanau)

Bucarest, Romania. Nel locale Collectiv, durante un concerto, scoppia un grande incendio. Molte persone muoiono, molte altre vengono ricoverate con ustioni più o meno gravi. Nei giorni successivi i feriti iniziano a morire, via via sempre di più, in modo sproporzionato rispetto alla gravità delle ferite. Molti chiedono di essere trasferiti in ospedali esteri ma le autorizzazioni o non arrivano o sono tardive. Inizia un’inchiesta da parte della locale Gazzetta dello Sport che comincia a scoperchiare una macchina enorme di corruzione e malasanità. Un’azienda privata vendeva disinfettante a tutto il paese ma questo era diluito di dieci volte rispetto alla percentuale dichiarata e i pazienti morivano divorati dai batteri. Per fare tutto questo sviluppava un sistema di tangenti tramite società offshore. Messo sotto inchiesta, il responsabile muore in un misterioso incidente stradale.

Tutta questa storia copre la prima del film, che si segue davvero come i grandi film d’inchiesta. I dubbi e la tenacia dei giornalisti, la sorpresa – un misto di ripugnanza e soddisfazione – per le progressive scoperte, sconcertanti video di informatori anonimi (come quello di un volto di un paziente ancora vivo ma già con dei vermi parassiti che ci vivono), l’inchiesta che si ampia a macchia d’olio, i tentativi di metterla a tacere dei politici: tutto suscita nello spettatore quella rabbia e curiosità che lo rende un ottimo film.

Tutta la seconda parte però cambia tono, rallenta. Al centro del documentario è ora il nuovo ministro, succeduto al dimissionario responsabile di omissioni e truffe, che cerca di ricostruire un sistema profondamente marcio contro le pressioni di certa politica. Altrettanto importante per il racconto dei fatti, questa parte risulta meno appassionante, lineare ma priva di quegli elementi narrativamente potenti che caratterizzavano la prima parte.

Si tratta a conti fatti di un buon documentario che certamente avrebbe guadagnato in ritmo con qualche minuto in meno.

 

COLECTIV
di Alexander Nanau
Durata: 109’
Romania, Lussemburgo
Interpreti: Narcis Hogea, Catalin Tolontan, Mirela Neag, Camelia Roiu, Răzvan Lutac, Tedy Ursuleanu, Vlad Voiculescu

Scrivi un commento...

Sull'autore

Avatar

Alessandro Cinquegrani