News Vita associativa

“IN TIME”, DEL TEMPO COME RICCHEZZA
Il consiglio di Massimo Garbi del Teatro Monterosa di Torino

In questi giorni di arresto forzato, in cui il valore del tempo è tornato completamente nelle nostre mani e non è più governato da agende di lavoro ed impegni, mi è tornato alla mente un film che avevo visto anni fa dal titolo e di cui (pur sapendo di non mettervi davanti ad un capolavoro del cinema) consiglio la visione: In time (Andrew Niccol, 2011). Ho trovato la sua originalità nello spostare il metro di giudizio della ricchezza dal denaro al tempo.
In queste settimane a molti, purtroppo, il tempo è stato sottratto all’improvviso, e chissà quanti progetti e quante cose non fatte e non dette sono andate perdute. A tantissimi altri (per fortuna) di tempo viene dato in misura abbondante, ma non si è abituati a gestirlo. Davanti a questa ricchezza siamo nudi, solo noi e le innumerevoli ore a disposizione.
Tanta ricchezza tutta insieme ed affidata completamente alle nostre mani da gestire, investire, fare fruttare al meglio, per non rischiare semplicemente di disperderla, lasciando che queste giornate passino una dopo l’altra senza che portino nella nostra vita nulla di significativo. Ne usciremo sicuramente, come la storia insegna, e fortunatamente non saremo più gli stessi di prima!

Massimo Garbi è direttore del Teatro Monterosa di Torino e vicepresidente vicario dell’Acec Piemonte Val d’Aosta

IN TIME
Regia di Andrew Niccol
Con Justin Timberlake, Amanda Seyfried, Cillian Murphy, Vincent Kartheiser, Olivia Wilde
USA, 2011
durata 109 minuti

Vai agli altri suggerimenti per

 

Scrivi un commento...

Sull'autore

Redazione

Redazione