Venezia 76 Schede Cinema Filmcronache

JUST 6.5 (Saeed Roustaee)

Un film poliziesco di ambientazione iraniana che regge tutta la sua lunga durata con forza e tensione. Just 6.5 è l’innesto tra un cinema di genere molto diffuso in ambito occidentale e la cultura persiana contemporanea. Poliziotti cattivi che fanno a modo loro forzando le regole dettate dalla legge, sempre sulla limite tra corruttibilità e giustizia, donne poliziotto con neri e lunghi abiti tradizionali e cattivi dal volto buono di Navid Mohammadzadeh, divo iraniano che rende empatico il delinquente di turno. Il giovane regista Saeed Roustaee mostra la città che trabocca di drogati, una folla, stimata nei sei milioni e mezzo del titolo, molti dei quali non hanno una casa e vivono ai margini delle strade. Samad (Payman Maadi) , membro della squadra narcotici della polizia, è sulle tracce del boss della droga Nasser Khakzad. Dopo varie operazioni, intrecci e indagini anche violente, Samad riesce a rintracciarlo nel suo attico, dove l’uomo ha tentato il suicidio. Sopravvissuto, Nasser attraversa tutte le fasi del procedimento legale, dal carcere sovraffollato di drogati e piccoli spacciatori fino alla condanna a morte e all’esecuzione. Il regista mostra al pubblico come a far giungere Nasser a quel punto siano state anche le drammatiche condizioni sociali in cui si è ritrovato a vivere da bambino e la diffusa ingiustiza sociale dell’Iran. Il bene e il male si intracciano con la vita degli uomini. Il bisogno economico e il deisderio di riscatto sociale sostengono la vita del poliziotto come quella del delinquente, uno verso la promozione e l’altro verso la morte.

 

JUST 6.5
di Saeed Roustaee
titolo originale: METRI SHESHO NIM (SEI MILIONI E MEZZO)
Durata: 135’
Iran
Interpreti: Payman Maadi, Navid Mohammadzadeh, Parinaz Izadyar, Farhad Aslani, Hooman Kiaie

Scrivi un commento...

Sull'autore

Simone Agnetti

Simone Agnetti

Simone E. Agnetti, Brescia 1979, è Laureato con una tesi sul Cinema di Famiglia all’Università Cattolica di Brescia, è animatore culturale e organizzatore di eventi, collabora con ANCCI e ACEC, promuove iniziative artistiche, storiche, culturali e cinematografiche.