Sale della Comunità
[STAMPA]

Anno Paolino - Cesano Maderno 3 aprile / 25 giugno
11 avvenimenti pastorali e culturali dedicati all’apostolo Paolo

Le 7 Parrocchie di Cesano Maderno in collaborazione con il Circolo Culturale don Bosco, il Comune di Cesano Maderno e con il contributo della Provincia di Milano – Progetto Monza e Brianza presentano le iniziative legate all’Anno di San Paolo: io ho un popolo numeroso in questa città.
 
Saranno 11 gli eventi che si terranno a Cesano Maderno, a partire da venerdì 3 aprile sino a giovedì 25 giugno, che nascono per accogliere l’invito di Benedetto XVI che dedica quest’anno alla conoscenza dell’apostolo Paolo. Le Parrocchie di Cesano Maderno hanno pertanto individuato un itinerario che attraversi tutta la città utilizzando i diversi linguaggi umani: mostre, conferenze, teatro, cinema, gioco, musica, letture sceniche e preghiera.

SCARICA IL PROGRAMMA e la LOCANDINA della mostra


 
Per ulteriori informazioni:
 
Matteo Grop
cell.:           339/8722386
E-mail:       
 
 
circolo@ccdb.it 

“E’ per noi un’esperienza di Chiesa dove tutte le comunità cristiane sono coinvolte, ma è per noi anche un’esperienza più allargata che vuole rivolgersi a tutte le persone della nostra città e non solo. Siamo infatti convinti che l’apostolo Paolo abbia molto da dire a tutti perché ci riporta alle radici della nostra cultura europea” dice don Flavio Riva, Parroco della Parrocchia Santo Stefano Protomartire.
“L’Anno Paolino  - aggiunge Paolo Vaghi, Sindaco di Cesano Maderno - è una grande occasione per tutti, anche per i non cristiani, per conoscere una figura fondamentale per la nostra civiltà. Come Sindaco (e come cristiano) ho percepito con grande interesse tutte le possibilità, sociali e culturali, che questo importante avvenimento porta con sé e ringrazio le Parrocchie cittadine, il Circolo Don Bosco e l’Excelsior cinema & teatro per l’impegno profuso nell’organizzare une serie di eventi che daranno lustro ad un personaggio il cui esempio ha segnato profondamente il nostro modo di vivere”.
 

 


[STAMPA]